Cosa sono i cannabinoidi?

Ora conosciamo tutti la cannabis. Sappiamo ampiamente in cosa consiste questa pianta unica e promettente. Anche se (in Danimarca) abbiamo appena iniziato a concentrarci su di esso. E nel contesto della cannabis terapeutica, andiamo più in profondità. Ci concentriamo quindi sui cannabinoidi in quanto questi sono essenziali per i molti aspetti che producono salute della pianta.

Oggi conosciamo almeno 85 diversi cannabinoidi dalla pianta di cannabis. In particolare, conosciamo CBD e THC come due dei più importanti cannabinoidi. E a causa del proprio corpo sistema endocannabinoide (ECS), la cannabis tra i ricercatori viene spesso definita come "la pianta più simbiotica dell'uomo". Si chiama pianta perché la cannabis contiene molecole molto simili alle molecole contenute nel corpo umano stesso.

DUE DIVERSI TIPI DI CANNABINOIDI

Esistono sostanzialmente due classificazioni ben note di cannabinoidi (ignoriamo deliberatamente la cannabis sintetica, come attualmente. si rivela pericoloso da usare per noi umani):

  1. Cannabinoidi endogeni (endocannabinoidi) prodotti naturalmente nel nostro stesso corpo.
  2. Phyto-cannabinoidi (cannabinoidi vegetali), che includono trovato nella pianta di cannabis.

I CANNABINOIDI COMPRENDONO COSTRUZIONI IMPORTANTI

Il termine "cannabinoidi" comprende i grassi essenziali che il nostro stesso corpo utilizza come sostanza di segnalazione per comunicare tra tipi specifici di cellule nel nostro corpo. Questa raccolta di importanti sostanze e cellule di segnalazione nel corpo viene generalmente definita come "il sistema endocannabinoide"(ECS).

I cannabinoidi hanno un effetto sinergico. Ogni cannabinoide ha anche le sue proprietà individuali che aiutano sia da solo che in interazione con gli altri. L'olio di cannabis contiene tutto ciò di cui il corpo ha bisogno nella vita di tutti i giorni: vitamine, minerali, proteine, enzimi, antiossidanti, flavonoidi e altri acidi grassi essenziali essenziali.

endocannabinoidi

I cannabinoidi che il corpo stesso produce sono chiamati endocannabinoidi. Oggi conosciamo almeno 8-9 diversi endocannabinoidi in dettaglio. Si ritiene che gli stessi endocannabinoidi siano creati sia nel cervello che nel corpo secondo necessità in relazione a potenziali malattie e simili.

Il corpo crea i suoi endocannabinoidi per regolare e stimolare varie "potenziali situazioni di pericolo". es apoptosi (morte cellulare programmata), stimolazione dell'appetito, livello di dolore, sonno e azioni neuroprotettive, oltre a un'ampia gamma di altri importanti processi fisiologici.

I cannabinoidi hanno un effetto vitale sull'assunzione di energia del corpo, il trasporto flessibile di nutrienti, il metabolismo, la divisione cellulare, l'accumulo di energia, ecc. E insieme al nostro ECS, i cannabinoidi si occupano di riparare le cellule quando sono ferite o invecchiano.

LA COOPERAZIONE DEL CANNABINOID CON I RECETTORI DELL'ORGANISMO

Sia che i cannabinoidi siano prodotti automaticamente nel cervello o ingeriti per via sublinguale (sotto la lingua), inalati attraverso una articolazione arrotolata in casa, corpi lubrificati come unguenti o simili, si adattano perfettamente a una varietà di recettori specializzati attorno al corpo. Le più grandi collezioni di questi recettori si trovano in ippocampo (che regola la memoria), corteccia cerebrale (comprensione), cervelletto (motore), gangli basali (movimento), ipotalamo (appetito) mandorla kernel (emozioni).

I cannabinoidi vengono catturati dal nostro diffuso ECS come importanti contributori in quanto “comunicatori” della salute. Questo produce quindi un effetto benefico sulla capacità del corpo di riportare il corpo in equilibrio (di nuovo).

IL SISTEMA ENDOCANNABINOID (ECS)

nostro sistema endocannabinoide (ECS) è stato finalmente identificato solo negli anni '1980. Consiste di 2 tipi di recettori. Questi 2 tipi di recettori possono essere stimolati e modulati dai cannabinoidi prodotti naturalmente nel corpo o ingeriti attraverso la cannabis.

1: recettori CB1: Trovato principalmente nel sistema nervoso. Ma si trova anche nel tessuto connettivo, nei genitali, nelle ghiandole e in altri organi vitali.

2: recettori CB2: Trovato principalmente nel sistema immunitario. Ma si trova anche nella milza, nel fegato, nel cuore, nei reni, nelle ossa, nei vasi sanguigni, nelle cellule linfatiche e nei genitali.

Alcuni cannabinoidi hanno una "parentela" maggiore con un tipo di recettore rispetto all'altro. Con le sue azioni complesse nel nostro sistema immunitario e nel sistema nervoso, l'ECS è anche letteralmente un ponte importante tra corpo e mente. I cannabinoidi quindi si adattano come un guanto nei recettori dei cannabinoidi che abbiamo nell'ECS del corpo.

Una cosa è chiara: un ECS funzionale nel nostro corpo è fondamentale per la salute. Dal concepimento, l'impianto embrionale nell'utero di nostra madre, all'allattamento al seno e alla crescita. Ma anche per rispondere in seguito a lesioni e usura in età adulta. Quindi gli endocannabinoidi aiutano il corpo a sopravvivere in un ambiente veloce, in costante cambiamento e sempre più stimolante.

L'IMPIANTO CANNABIS STA GUARIGANDO IN ALTRO SE STESSO

La pianta di cannabis utilizza anche, ad esempio, il THC e altri cannabinoidi per promuovere la propria salute e prevenire le malattie. I cannabinoidi hanno proprietà antiossidanti che proteggono anche la pianta dalle pericolose radiazioni ultraviolette. Qui, i cannabinoidi neutralizzano efficacemente i radicali liberi dannosi generati dai raggi UV e proteggono le cellule della pianta.

Quindi, tutto sommato, la pianta di cannabis deve essere definita "la migliore amica dell'uomo", quando ci concentriamo soprattutto sulla salute e la guarigione. Per saperne di più sul proprio corpo sistema endocannabinoide (ECS) qui: https://oilsbysimpson.dk/kroppens-endocannabinoide-system/

FONTI:

https://en.wikipedia.org/wiki/Cannabidiol

http://www.cannabis-med.org/studies/study.php

tempo

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter e ricevi informazioni sulla cannabis e le nostre offerte.

* Deve essere completato

Avete domande?

Siamo pronti ad aiutarti - che si tratti di integratori o qualità della vita.